Navigazione di servizio

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Shop Rega

Navigazione linguistica

Cambiare la dimensione del font

Ricerca

Rega – Guardia aerea svizzera di soccorso, alla pagina iniziale

70 anni di massimo impegno.

Dal 1952 la Rega porta soccorso aereo medicalizzato. Questo è possibile grazie al vostro sostegno. Vi ringraziamo di cuore e desideriamo festeggiare il nostro anniversario con voi.

Qui potete vivere la Rega da vicino

Venite a trovarci durante una giornata delle porte aperte o in occasione di uno degli eventi per l’anniversario in varie regioni della Svizzera, nel corso dei quali atterrerà un elicottero della Rega e potrete conoscere da vicino il lavoro della Rega, le sue collaboratrici e i suoi collaboratori.

I 70 anni della Rega: venite a trovarci a Baden

I 70 anni della Rega: venite a trovarci a Zugo

Giornata delle porte aperte alla base Rega di Berna

I 70 anni della Rega: venite a trovarci a Buchs SG

Giornata delle porte aperte alla base Rega di Locarno

Giornata delle porte aperte alla base Rega di Sion

Il video dell’anniversario

Dai coraggiosi piloti e i temerari paracadutisti a una delle più moderne organizzazioni di soccorso aereo del mondo: scoprite come dalla sua fondazione, avvenuta 70 anni fa, la Rega si è costantemente evoluta e quanto sia importante poter contare sull’appoggio degli oltre 3,6 milioni di sue sostenitrici e suoi sostenitori.

Le pietre miliari più importanti

Cliccate sulle pietre miliari più importanti dei 70 anni di storia della Rega.

1952 – La costituzione:
La Società Svizzera di Salvataggio (SSS) fonda una sottosezione denominata Guardia aerea svizzera di soccorso (GASS).

1957 – Il primo elicottero proprio:
Una colletta nazionale dell’Unione svizzera delle società di consumo rende possibile l’acquisto di un elicottero del tipo Bell-47 J.

1960 – Il primo rimpatrio:
Un paziente viene rimpatriato dalla Francia in Svizzera nel Piaggio 166 privato del Dr. Armin Meyer.

1966 – Autoaiuto mediante il tesseramento:
Nessun aiuto dalla Confederazione. Dopo una campagna nazionale, 25’000 sostenitori risparmiano alla GASS il collasso finanziario.

1979 – Una fondazione di utilità pubblica:
L’associazione si trasforma in fondazione. Fritz Bühler è il primo presidente del Consiglio di fondazione.

1987 – Visori notturni per gli elicotteri:
La Rega è la prima organizzazione di soccorso aereo al mondo a dotare i suoi elicotteri di visori notturni.

1996 – Il primo giro del mondo:
In 43 ore, la Rega trasporta tre pazienti, uno dopo l’altro, facendo con il Challenger CL-600 per la prima volta il giro del mondo.

2009 – Una macchina cuore-polmoni mobile:
Per la prima volta con gli elicotteri e i jet ambulanza della Rega è possibile trasportare pazienti collegati alla macchina cuore-polmoni.

2011 – All’Inselspital in «volo cieco»:
Grazie alla navigazione satellitare GPS, la Rega può atterrare all’ Inselspital di Berna in condizioni di pessima visibilità.

2019 – Il drone Rega:
Il sistema di droni di nuova concezione per la ricerca di persone in emergenza viene presentato in anteprima e amplierà lo spettro d’interventi.

2021 – Sostegno alla Svizzera:
Durante la pandemia di coronavirus, la Rega sostiene la Confederazione, i cantoni e la popolazione con il know-how e l’infrastruttura.