Navigazione di servizio

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Shop Rega

Navigazione linguistica

Cambiare la dimensione del font

Ricerca

Rega – Guardia aerea svizzera di soccorso, alla pagina iniziale

70 anni di massimo impegno.

Dal 1952 la Rega porta soccorso aereo medicalizzato. Questo è possibile grazie al vostro sostegno. Vi ringraziamo di cuore e desideriamo festeggiare il nostro anniversario con voi.

Rega School Challenge

Per festeggiare il nostro 70° compleanno, abbiamo invitato le classi delle scuole elementari di tutta la Svizzera a partecipare alla "Rega School Challenge". Abbiamo selezionato tre classi vincenti tra tutte le iscrizioni.

La visita da parte di tre diversi equipaggi Rega alle classi vincitrici della Rega School Challenge, “tempestati” di domande da parte delle allieve e degli allievi. Il momento dell’atterraggio dell’elicottero provoca emozioni indimenticabili per tutti.

Il video dell’anniversario

Dai coraggiosi piloti e i temerari paracadutisti a una delle più moderne organizzazioni di soccorso aereo del mondo: scoprite come dalla sua fondazione, avvenuta 70 anni fa, la Rega si è costantemente evoluta e quanto sia importante poter contare sull’appoggio degli oltre 3,6 milioni di sue sostenitrici e suoi sostenitori.

Le pietre miliari più importanti

Cliccate sulle pietre miliari più importanti dei 70 anni di storia della Rega.

1952 – La costituzione:
La Società Svizzera di Salvataggio (SSS) fonda una sottosezione denominata Guardia aerea svizzera di soccorso (GASS).

1957 – Il primo elicottero proprio:
Una colletta nazionale dell’Unione svizzera delle società di consumo rende possibile l’acquisto di un elicottero del tipo Bell-47 J.

1960 – Il primo rimpatrio:
Un paziente viene rimpatriato dalla Francia in Svizzera nel Piaggio 166 privato del Dr. Armin Meyer.

1966 – Autoaiuto mediante il tesseramento:
Nessun aiuto dalla Confederazione. Dopo una campagna nazionale, 25’000 sostenitori risparmiano alla GASS il collasso finanziario.

1979 – Una fondazione di utilità pubblica:
L’associazione si trasforma in fondazione. Fritz Bühler è il primo presidente del Consiglio di fondazione.

1987 – Visori notturni per gli elicotteri:
La Rega è la prima organizzazione di soccorso aereo al mondo a dotare i suoi elicotteri di visori notturni.

1996 – Il primo giro del mondo:
In 43 ore, la Rega trasporta tre pazienti, uno dopo l’altro, facendo con il Challenger CL-600 per la prima volta il giro del mondo.

2009 – Una macchina cuore-polmoni mobile:
Per la prima volta con gli elicotteri e i jet ambulanza della Rega è possibile trasportare pazienti collegati alla macchina cuore-polmoni.

2011 – All’Inselspital in «volo cieco»:
Grazie alla navigazione satellitare GPS, la Rega può atterrare all’ Inselspital di Berna in condizioni di pessima visibilità.

2019 – Il drone Rega:
Il sistema di droni di nuova concezione per la ricerca di persone in emergenza viene presentato in anteprima e amplierà lo spettro d’interventi.

2021 – Sostegno alla Svizzera:
Durante la pandemia di coronavirus, la Rega sostiene la Confederazione, i cantoni e la popolazione con il know-how e l’infrastruttura.