Navigazione access key


1414

Alarmnummer Schweiz

Anrufen


+41 333 333 333

Aus dem Ausland

Anrufen


contenuto

Nuova cooperazione tra Rega e Fondazione svizzera per paraplegici


Comunicazione Rega del 15.01.2019

Nuova cooperazione tra Rega e Fondazione svizzera per paraplegici
La Rega e SIRMED lavorano insieme da tempo. ©Ospedale Alta Engadina

Con effetto retroattivo dal 1° gennaio 2019, la Guardia aerea svizzera di soccorso Rega rileva il 50 percento delle quote dell’Istituto svizzero di Medicina di Primo Soccorso SIRMED, una società affiliata della Fondazione svizzera per paraplegici. SIRMED sarà dunque d’ora in poi supportata in parti uguali dalle due maggiori organizzazioni di sostenitori della Svizzera.


 

Grazie a tale cooperazione sarà possibile sfruttare le sinergie in ambito di formazione di base, continua e di perfezionamento in materia di medicina di primo soccorso e di pronto soccorso e nuove offerte potranno essere elaborate. Per la Fondazione svizzera per paraplegici (FSP), quale società madre di SIRMED, e per la Rega questa gestione comune costituisce una logica sequenza della pluriennale ed eccellente cooperazione. «Sono molto soddisfatto di questa nuova cooperazione», dice Joseph Hofstetter, direttore della FSP. «SIRMED poggia ora su basi ancora più solide, può avvalersi di nuovi impulsi e ampliare maggiormente le sue competenze all'interno delle sue attività principali.»

Il CEO della Rega Ernst Kohler mette in rilievo i vantaggi per i pazienti: «Un soccorso ben riuscito presuppone una collaborazione efficiente di tutta la catena di salvataggio. Il nostro impegno è volto a promuovere la formazione di base e continua a tutti i livelli della medicina di pronto soccorso, migliorando così la qualità della collaborazione sul luogo dell'infortunio. Tutto ciò va a vantaggio dei nostri pazienti.» 

La sede rimane a Nottwil

La nuova gestione non cambia la missione principale di SIRMED, anzi, proprio grazie a questa s'intende migliorare ulteriormente le proposte di formazione per le cure di primo soccorso in Svizzera. La sede rimane all'interno del campus di Nottwil, Helge Regener ne rimane il direttore commerciale ed è lieto che per SIRMED ci sarà tendenzialmente persino un aumento a livello di personale. Sui dettagli finanziari di questo partenariato è stato convenuto di mantenere il riserbo.

L'Istituto svizzero di Medicina di Primo Soccorso SIRMED ha iniziato la sua attività nel 2002 con quattro collaboratori. In origine, l'idea principale era di preparare i soccorritori nel modo migliore per le operazioni di salvataggio di infortunati con lesioni alla schiena. Oggi SIRMED è uno dei leader di mercato in materia di formazione per la medicina di primo soccorso e di pronto soccorso e si avvale nel frattempo di 23 collaboratori fissi e di pressoché 230 persone a compenso orario. Nel settembre 2018 SIRMED ha inaugurato il suo nuovo edificio che dispone di un'area maggiore e di sale di simulazione modernissime e uniche nel loro genere su scala nazionale.

L'anno scorso sono state pressoché 10'000 le persone provenienti da tutta la Svizzera che hanno colto l'offerta di formazione di SIRMED. L'infrastruttura e i corsi di SIRMED non sono destinati solo al personale professionale addetto alla medicina di primo e di pronto soccorso, ma anche alle persone senza nozioni mediche che vogliono frequentare un corso pratico di primo soccorso, offerto tra l'altro in tutte le quattro lingue nazionali. I clienti interessati a questo segmento sono soprattutto clienti aziendali. Dal 2008 SIRMED è inoltre riconosciuta come scuola superiore specializzata. Attualmente sono circa sessanta le persone che frequentano la formazione triennale per conseguire il diploma di soccorritore diplomato SSS o il corso di un anno per l'ottenimento dell'attestato professionale federale di soccorritore ausiliario d'ambulanza

 

Indietro alla panoramica

Maggiori informazioni

Diventate sostenitore

Grazie per il vostro appoggio

Diventate sostenitore!

Newsletter Rega

Abbonatevi subito!

Newsletter Rega

Set emergenza outdoor

Ora disponibile nel Rega-Shop

Set emergenza outdoor

Inizio pagina