Navigazione access key


1414

Alarmnummer Schweiz

Anrufen


+41 333 333 333

Aus dem Ausland

Anrufen


contenuto

Rustico in fiamme: interviene la Rega


Comunicazione Rega del 28.07.2019

Rustico in fiamme: interviene la Rega
Il rustico in fiamme, visto dal cockpit dell'elicottero Rega

Sabato pomeriggio è scoppiato un violento incendio sopra Vogorno, che ha avvolto fra le fiamme un rustico. Per scongiurare che il fuoco si propagasse, è intervenuto dapprima un elicottero della Rega, per avviare le opere di spegnimento e verificare che non vi fossero feriti.


Un violento incendio è divampato nel tardo pomeriggio di sabato sui Monti della Gana (sopra Vogorno, in Valle Verzasca), a 1030 metri di quota. In breve tempo un rustico è stato completamente avvolto dalle fiamme. Per scongiurare che il fuoco si propagasse anche agli altri edifici vicini, considerata la scarsità di precipitazioni degli ultimi mesi, è stato chiesto eccezionalmente l'intervento della Guardia aerea svizzera di soccorso Rega. 

L'elicottero della base di Locarno ha dapprima provveduto a portare sul posto il comandante dei pompieri di Locarno per un rapido sopraluogo e verificare se vi fossero feriti. Poi ha elitrasportato otto pompieri (di Locarno e di Tenero-Contra) nelle vicinanze del rogo, così da avviare tempestivamente l'opera di spegnimento, aiutati anche da alcuni residenti. I Monti della Gana infatti sono raggiungibili unicamente a piedi o in elicottero.

Successivamente, servendosi di una apposita benna, l'elicottero di soccorso della Rega ha iniziato a gettare dall'alto acqua sulle fiamme (facendo rifornimento al lago di Vogorno). Quando è poi giunto un elicottero della Heli Rezia a dar man forte per domare le fiamme, l'equipaggio Rega ha provveduto a riempire una vasca, installata dai pompieri giunti sul posto, così da predisporre una riserva d'acqua per le operazioni di spegnimento, prima di tornare alla propria base.

Gli elicotteri Rega intervengono solo eccezionalmente in caso di incendio: lo fanno se strettamente necessario e se vi sono i presupposti dal punto di vista della sicurezza.

Canyoning in Val d'Iragna

Oggi invece l'elicottero della Rega, oltre a due interventi per malattie acute, ha prestato soccorso ad un appassionato di torrentismo, in difficoltà nel riale di Iragna. L'uomo, un turista americano sulla sessantina, poco prima di mezzogiorno, mentre scendeva lungo il torrente, si è infortunato. Per recuperare il paziente è stato necessario calare con il verricello dapprima uno specialista di canyoning e in seguito il medico. L'uomo si trovava infatti in acqua, all'interno di una gola stretta e profonda. Dopo le prime cure del caso, il paziente, che ha riportato ferite di media entità, è stato elitrasportato all'ospedale.

 

Servizio stampa Rega
Federica Mauri

 

Indietro alla panoramica

Maggiori informazioni

Diventate sostenitore

Grazie per il vostro appoggio

Diventate sostenitore!

Set emergenza outdoor

Ora disponibile nel Rega-Shop

Set emergenza outdoor

Inizio pagina