Navigazione di servizio

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Shop Rega

Navigazione linguistica

Cambiare la dimensione del font

Ricerca

Rega – Guardia aerea svizzera di soccorso, alla pagina iniziale

Emergenza continua per la Rega: Salvataggi aerei da Airolo a Chiasso

(com) - Da venerdì a lunedì di Pasqua, l'eliambulanza della Rega Ticino ha espletato una dozzina di voli di soccorso in un raggio d'azione che spaziava da Airolo a Chiasso. Sono stati trasportati pazienti colpiti da malattia urgente, vittime d'incidenti su strada, su piste di sci, sentieri e monti.

Sabato:


cinque le missioni compiute nella giornata di sabato, due dei quali per malattie acute. Ha subito ferite assai gravi un motociclista, vittima di un incidente della circolazione vicino a Biasca (vedi comunicato comando di polizia di Bellinzona).
È stato soccorso sui Monti di Semione un escursionista ferito a causa di una caduta e quindi ricoverato.


Da Arcegno, infine è giunto un allarme per un uomo precipitato per una trentina di metri dal muretto di un ponte. Dopo il recupero e le cure preospedalieri di diverse ferite, il paziente è stato ricoverato a Locarno. Le sue condizioni sono relativamente buone.

Domenica:


giornata tranquilla con un solo intervento in favore di una signora, caduta da un muretto ad Avegno in Valle Maggia e ricoverata in stato non grave.

Lunedì:


l'attività si è fatta frenetica con tre interventi sulle piste del Sopraceneri: uno sciescursionista è stato soccorso sopra Fusio, un altro sciatore è dovuto essere soccorso e ricoverato sulle piste della zona di Airolo, indi l'allarme è giunto da uno sciescursionista feritosi nella zona del Cristallina, a Cima del LagoÈ stata poi la volta di una chiamata pervenuta dalla Valle di Muggio, località Cassina, dove un escursionista italiano di 38 anni è scivolato lungo un dirupo, finendo in un fiume. Il medico dell'eliambulanza Rega ha costatato diverse ferite, ma a detta dei sanitari, l'uomo ricoverato a Lugano non dovrebbe essere in pericolo.

Informazioni aggiuntive