Cambiare la dimensione del font

Ricerca

Rega – Guardia aerea svizzera di soccorso

Salvataggio in parete a Ponte Brolla

Due persone sono state tratte in salvo domenica sera a Ponte Brolla, mentre stavano arrampicandosi sulla parete di roccia. Per recuperare i due malcapitati è stato necessario l'intervento dell'elicottero della Rega.

Domenica sera, poco prima delle 19.00, due turisti tedeschi sulla quarantina stavano arrampicandosi sulla parete di roccia a Ponte Brolla. Durante la discesa uno dei due è caduto per una decina di metri. Nella caduta l'uomo ha riportato ferite leggere. L'amico, illeso, è però rimasto bloccato in parete, senza possibilità di scendere.
Per recuperare i due uomini è quindi stato chiesto l'intervento dell'elicottero della base Rega Ticino, che ha dapprima soccorso il ferito, calando il medico con l'argano, e in seguito recuperato anche l'amico, grazie ad un alpinista specializzato nel soccorso in elicottero, riportandolo sano e salvo a terra.
Il paziente, dopo le prime cure del caso prestate in loco, è stato trasportato all'Ospedale la Carità di Locarno.
Sul posto anche i soccorritori del SALVA con un'ambulanza e la Polizia cantonale.


Servizio stampa Rega
Federica Mauri