Cambiare la dimensione del font

Ricerca

Rega – Guardia aerea svizzera di soccorso

Un weekend estivo intenso per la Rega

La meteo estiva ha attirato numerose persone all'aria aperta durante il weekend del 18 e 19 luglio. La Rega è stata sollecitata per vari tipi di missione e ha effettuato circa 120 interventi. Ha per esempio permesso l'evacuazione di un ferito da una gola nella zona del Passo del Grimsel (BE), mentre in collaborazione con i pompieri, ha soccorso una escursionista, che è rimasta bloccata sotto una roccia sul Chli Furkahorn (UR).

L'aiuto degli equipaggi Rega è stato spesso sollecitato durante questo weekend. La Rega è stata allarmata, fra l'altro, anche a causa di incidenti della circolazione e con parapendio. Gli equipaggi sono intervenuti nella maggior parte per malattia, incidenti di sport o in montagna.

Salvataggio nella gola

Sabato mattina una persona praticando canyoning in una gola del Passo del Grimsel é caduta ferendosi. Il responsabile del gruppo di canyoning ha allarmato la Rega tramite l'App Rega. Quest'ultima permette di guadagnare tempo prezioso in caso d'urgenza: le coordinate della persona che lancia l'allarme vengono trasmesse direttamente alla centrale operativa della Rega. L'elicottero di salvataggio inviato dal capo intervento è arrivato sul luogo in breve tempo. La persona ferita si trovava su una roccia nel fiume. Il pilota ha quindi effettuato un volo stazionario sopra il luogo del sinistro, permettendo al soccorritore professionale e al medico di calarsi con l'argano e di raggiungere il paziente. Sono stati prestati i primi soccorsi ed il paziente è stato preparato per il recupero con l'argano, dopodiché è stato elitrasportato all'ospedale adeguato più vicino.

Le forze combinate della catena di salvataggio

Domenica pomeriggio un'escursionista camminava sotto la cima del Chli Furkahorn (UR), quando improvvisamente è caduta in una pietraia e si é ritrovata incastrata con la parte inferiore del corpo sotto un grosso masso. Grazie all'applicazione Rega il suo compagno ha potuto allarmare la centrale operativa. Il capo intervento ha così ingaggiato la base di Wilderswil. Il pilota d'elicottero ha potuto depositare il soccorritore professionale e il medico nei pressi della paziente. Mentre prestavano le prime cure alla ferita, il pilota ha elitrasportato i pompieri coinvolti nella missione sul posto di intervento. Insieme hanno poi spostato l'enorme masso - del peso di circa una tonnellata – allontanandolo dalla paziente. Grazie alle forze coordinate dei professionisti e all'utilizzazione di un apparecchio idraulico e di un sistema di assicurazione con corde, la signora ha potuto essere liberata dalla scomoda posizione. In seguito è stata evacuata con l'argano di salvataggio della Rega ed elitrasportata all'ospedale adeguato più vicino, con ferite di media entità.

 

Informazioni aggiuntive

Servizio stampa Rega:

Voglia ricordare che le seguenti coordinate sono riservate ai giornalisti.

Servizio stampa Rega
Federica Mauri
Base Rega Ticino
Via Aeroporto 15
6596 Gordola

T: +41 (0)79 964 17 79
federica.mauri@rega.ch